Apparecchi ortodontici

Hai bisogno di un dentista e desideri confrontare più preventivi dai professionisti della tua zona?

Invia la tua richiesta utilizzando il modulo che trovi di seguito!

Riceverai più preventivi con le migliori offerte.


Descrizione Apparecchi ortodontici

Se i tuoi denti sono accavallati, storti o distanti gli uni dagli altri il problema può essere risolto tramite gli apparecchi ortodontici. L’apparecchio ortodontico fisso più diffuso è costituito da degli attacchi realizzati in materiali metallici o in ceramica che vengono agganciati ai denti tramite fili, elastici, molle e trazioni extra-orali, il cui effetto è quello di riportare i denti nella posizione corretta.

Per conoscere i migliori dentisti specializzati in apparecchi ortodontici clicca sulla tua regione sul portale Imprendo.org, e in pochi secondi avrai una selezione di dentisti specializzati in questo settore ed operanti nella tua regione di residenza. Esistono varie tipologie di apparecchi ortodontici: apparecchi fissi, linguali, rimovibili, mobili, apparecchi mobili meccanici, apparecchi mobili estetici. Gli apparecchi ortodontici mobili estetici sono una delle più recenti novità in campo ortodontico. Essi sono delle sottilissime mascherine realizzate in plastica trasparente che vengono applicate direttamente sulle arcate dentarie. Questo tipo di apparecchio consente l’allineamento dei denti senza essere assolutamente visibile. I denti vengono riportati nella posizione corretta grazie alla forza di trazione che viene generata dalla deformazione elastica a cui è soggetto l’apparecchio.

Questo tipo di apparecchio viene dunque utilizzato prevalentemente per risolvere problemi di malocclusioni in cui sono presenti diseallineamenti dentali. Gli apparecchi linguali sono, invece, una forma di apparecchio ortodontico fisso che viene incollato sulla superficie dei denti nel verso che va verso la lingua, a differenza degli apparecchi classici che vengono posizionati sulla parte frontale dei denti. Questo tipo di apparecchi viene adottato per consentire l’allineamento dei denti rispettando l’aspetto naturale della bocca: l’apparecchio infatti non è affatto visibile.

Gli apparecchi ortodontici mobili sono, invece, consigliabili soprattutto per questioni di igiene, in quanto scongiurano i problemi di accumulo di placca batterica che sono, invece, una classica controindicazione degli apparecchi fissi. Allo stesso tempo, però, gli apparecchi mobili sono meno efficaci nella produzione di movimenti controllati delle radici e dei corporei; movimenti che servono a correggere i cattivi allineamenti più complessi.

Trova il professionista per Apparecchi ortodontici nella tua zona